MUSEI E SITI ARCHEOLOGICI

Numerosi musei e siti archeologici raccontano la storia, la natura ed il territorio Abruzzese. 

MUSEI

La sua lunga storia ha lasciato in eredità all’Abruzzo una miriade di tesori ertistici ed esso, forse più di altre Regioni, ha saputo ben conservare questo eccezionale patrimonio, vuoi per la natura caparbia e tenace degli abruzzesi, vuoi per la particolare conformazione del territorio e per il lungo isolamento di cui ha goduto per secoli.

Oggetti d’arte come quadri, statue, gioielli, strumenti di uso quotidiano, arredi sono esposti nei tanti musei della Regione. Ci sono poi anche strutture museali specializzate dedicati a particolari aspetti del territorio, come quelle naturalistiche, oppure quelle specializzate su specifiche tipologie artigianali, grandi personaggi, lavorazioni alimentari tipiche. Insomma, anche per quanto riguarda i musei, l’Abruzzo offre solo l’imbarazzo della scelta.

Tratto da “quaderni del Turismo” Carsa Edizioni per Regione Abruzzo

SITI ARCHEOLOGICI

Dai primi gruppi di cacciatori che nell’età della pietra più antica già vivevano su queste terre, alle grandi tribù italiche e poi alla grande stagione di Roma , l’Abruzzo antico è stato crocevia di popoli, genti e culture diverse. Questa continua commistione umana ha lasciato tracce importanti che oggi l’archeologia studia  con attenzione e offre al visitatore grazie a decine di suggestivi siti all’aperto.